L’attivazione del c.d. payback sui dispositivi medici

Il Ministero della Salute italiano, con decreto del 6 luglio 2022, ha certificato il superamento del tetto di spesa in Italia, a livello nazionale e regionale, per i dispositivi medici.

Le imprese che hanno commercializzato dispositivi medici in Italia, con costo a carico del nostro servizio sanitario nazionale (SSN), nel corso degli anni 2015, 2016, 2017 e 2018, potrebbero essere tenute a breve – salvo riescano a contestare efficacemente (in via giudiziale o stragiudiziale) il meccanismo di c.d. payback e le richieste di pagamento che saranno avanzate dalle autorità competenti – a versare complessivamente un importo di circa 2,08 miliardi di euro. Ciò, in considerazione delle norme su c.d. payback relativo ai dispositivi medici che sono in vigore da diversi anni ma che sino a ora non sono mai state applicate in concreto.

I nostri professionisti hanno predisposto un alert che sintetizza le principali novità in tema di payback sui dispositivi medici. 

Leggi l'alert per saperne di più

Ultimi approfondimenti

Ulteriori approfondimenti

Newsletter Real Estate & Tax

feb 22 2024

Leggi tutto

Bonifici istantanei: approvato il nuovo Regolamento UE

feb 09 2024

Leggi tutto

Newsletter Real Estate

gen 30 2024

Leggi tutto