Bird & Bird per il round di Sweetguest

04-2019

Sweetguest, l’azienda leader nella gestione degli affitti a breve e medio termine continua il proprio percorso di crescita e ha chiuso un round da 8 milioni di euro a supporto del suo piano di sviluppo in Italia.

Questo round si aggiunge al primo da 1 milione di euro di fine 2016 e al secondo di 1,5 milioni del 2018, ed è stato finanziato da Indaco Ventures I, fondo lanciato lo scorso maggio da Indaco Venture Partners SGR (sottoscritto da Intesa Sanpaolo, Fondazione Cariplo e Fondo Italiano d’Investimento, con un obiettivo di raccolta di circa 200 milioni di euro di cui 134 milioni di euro già sottoscritti), dal fondo Italia Venture I (fondo di venture capital dotato di 87 milioni di euro e dedicato a investimenti in startup e PMI innovative, gestito da Invitalia Ventures SGR), entrambi assistiti dallo studio legale Bird & Bird, e da un gruppo di investitori composto da operatori professionali e business angel italiani. 

Tutti gli investitori hanno creduto nel progetto e nel piano presentato dalla startup, che prevede uno sviluppo in linea con quello già sperimentato dal 2016 a oggi, che ha portato a decuplicare il fatturato aziendale. L’operazione di investimento ha l’obiettivo di sostenere la leadership di Sweetguest sul territorio nazionale, potenziare gli asset aziendali e ampliare le aree di business.

Il team Bird & Bird era composto da Francesco Torelli e Stefano Pardini.