Bird & Bird al fianco di Hootsuite nell'acquisizione di AdEspresso

10 febbraio 2017

Bird & Bird ha assistito Hootsuite, "unicorno" canadese sviluppatore di una piattaforma che permette di pubblicare e gestire i propri contenuti attraverso diversi social network, nell'acquisizione di AdEspresso, startup fondata nel 2013 e specializzata in soluzioni che consentono agli inserzionisti digitali di testare i propri messaggi per massimizzarne l'efficacia.

Il team di Bird & Bird, coordinato dal partner Stefano Silvestri e dal senior associate Federico Valle, ha seguito i profili italiani corporate/M&A, employment e tax dell'operazione con il supporto di Amedeo Rampolla, Daphne Diorio Borri (diritto del lavoro), Eleonora Briolini e Pietro Gracis (fiscale). Osler ha assistito Hootsuite per i profili di diritto statunitense e canadese, mentre AdEspresso (e quindi i fondatori Armando Biondi, Massimo Chieruzzi e Carlo Forghieri) è stata assistita dallo Studio Gunderson Dettmer, con il supporto per i profili di diritto italiano di Portolano Cavallo nelle persone del socio Yan Pecoraro e dell’associate Ginevra Sforza (per i profili societario/M&A) nonché del counsel Andrea Gangemi (diritto del lavoro) e da Luca Zoani (partner dello Studio Spada) per gli aspetti fiscali. Lo Studio Stentella è intervenuto in Italia per i profili contabili.