Nuovo assetto e nuova strategia per il dipartimento fiscale di Bird & Bird Italia

04 aprile 2017

A distanza di 5 anni dalla sua costituzione, il Dipartimento Fiscale di Bird & Bird si rinnova e annuncia l'ingresso di Gaetano Salvioli, in qualità di Partner e responsabile della Practice, e dell'associate Dario D'Alò.

Gaetano è professionista riconosciuto dal mercato con un'esperienza più che ventennale maturata nei più importanti network internazionali di consulenza tributaria e, più recentemente, in primari studi legali.

L'offerta per i clienti italiani e stranieri dello Studio si arricchisce e completa. Gaetano, infatti, oltre alla fiscalità corporate e delle persone fisiche, si occuperà di riorganizzazioni societarie, due diligence fiscali e contenzioso tributario.

Gaetano guiderà un team di 7 professionisti tra i quali Susanna Scapigliati, già responsabile della service line dello Studio dedicata al transfer pricing.

Susanna, a tre anni dal suo ingresso presso la sede italiana di Bird & Bird, continua a rappresentare, insieme agli associate Francesco Drago e Camilla Cominelli, un punto di eccellenza dello Studio, occupandosi di problematiche attinenti le politiche di transfer pricing di gruppi multinazionali con una significativa esperienza nell'ambito di ruling internazionali, patent box e istanze per l’attivazione di MAP e procedure arbitrali europee.

Il nuovo dipartimento di diritto fiscale si integra perfettamente con l'offerta degli altri dipartimenti dello Studio, soprattutto su temi presenti nelle agende di molte aziende quali il patent box, il welfare aziendale e le operazioni straordinarie.