Amgen Dompè vince al Tar con Bird & Bird contro l'AVCP

13 marzo 2013

Il team di Bird & Bird composto dagli Avvocati Simone Cadeddu (partner a capo del dipartimento di Public & Administrative) e Mauro Turrini (Senior associate, esperto di diritto farmaceutico) ha assistito vittoriosamente Amgen Dompe’ Spa - l’affiliata italiana della multinazionale farmaceutica U.S.A. leader mondiale nella produzione e commercializzazione di medicinali biotecnologici– in un procedimento davanti al TAR del Lazio volto ad ottenere l’annullamento dell’elenco dei prezzi di riferimento predisposto dall’Osservatorio dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture presso l’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici. Il ricorso aveva ad oggetto il prezzo di riferimento del principio attivo filgrastim, individuato dall'Osservatorio in attuazione di quanto previsto dall'articolo 15 co. 13 lettera b del decreto legge 95/12 (c.d. spending review) ed assunto a unico prezzo di riferimento per tutti i medicinali a base di tale principio attivo senza tenere in considerazione le profonde differenze esistenti tra medicinali biologici ed i rispettivi medicinali biosimilari, che normalmente non sono considerati sostituibili fra loro.